TISCALI

Amo e odio la Sardegna, ma d'ora in poi voglio essere pagata in Sardex

Ho una relazione di odio e amore verso la Sardegna. Mia figlia ha iniziato lo svezzamento con la zuppa di pecorino a pochi mesi, ma poi ho sperimentato una burocrazia lenta, farraginosa e poco leale. Alcuni dei miei migliori amici sono in Sardegna e alcune delle menti migliori con cui elaboriamo scenari per il futuro sono nelle università sarde. La Sardegna sta pagando amaramente scelte sbagliate: dall'industria pesante alla distruzione di alcune zone della costa devastate da seconde case prive di identità e senza legami socio-economici con il territorio in grado di attivare ricadute positive per le comunità locali.

Read More